Botanica dell'Aloe vera

Aloe Medical Group International
AMGI Botanica Aloe
AMGI Botanica Aloe

Descrizione Botanica

 L' Aloe vera é una pianta xerofita, appartenente alla famiglia delle liliacee, possiede la capacitá di evitare l'eccessiva disidratazione e di sopravivere in periodi di lunga siccitá. Non ha tronco, quando é presente puó arrivare fino a 25 cm di altezza, ha circa 20 foglie che formano un rosone dritto e compatto. Queste foglie sono lunghe dai 40 fino ai 50 cm, larghe dai 6 fino ai 7 cm, sono spesse e carnose, in grado di accumulare acqua ( l'Aloe appartiene alle succulente ).


La forma assomiglia ad una spada leggermente concava, incurvata in fuori ed aculeata al margine, con un orlo rosa chiaro e con pallidi e rigidi denti spinosi lunghi 2mm e distanti dai 10 fino a 20 mm l'un l'altro. Il colore é grigio-verde, con coloriture rosse; nelle piante giovani si possono riscontrare talvolta delle macchie.

Aloe diffusione

Diffusione

La terra originaria dell'Aloe é la regione di Cittá del Capo in Sud Africa, ma anche il Sudan e la penisola Arabica. Al giorno d'oggi questa specie si trova selvatica, ma viene anche coltivata nel nord Africa - dal Marocco fino all'Egitto -, nel vicino Oriente, in Asia - sopratutto in India - e in tutta la zona del mediterraneo del sud - a Madeira, nelle isole di Capoverde e nelle Canarie -. L'Aloe venne introdotta nell'America Centrale e nel Sud America, soprattutto nelle Antille, Puerto Rico, Giamaica, Messico e nelle Ande, dove oggi si trova anche selvatica.

Coltivazione Aloe vera

Coltivazione

L' Aloe cresce selvatica nelle zone tropicali e subtropicali. Attecchisce particolarmente bene su terreno sabbioso e asciutto, su terreno argilloso e calcareo e si lascia coltivare abbastanza facilmente. Potremmo coltivarla in ogni famiglia, in giardino, sul balcone o in casa e, per le sue caratteristiche di " rimedio universale ", potremmo definirla " il nostro medico nel vaso da fiori ".

Ma non essendo sempre facile da coltivare alla nostra latitudine, sopratutto perché il nostro clima non le permette l'arrichimento di nutrienti, che i luoghi di origine garantiscono, possiamo optare per prodotti di Aloe importati che, grazie alle moderne ed affidabili metodologie di stabilizzazione, sono molto vicini alla qualitá e capacitá d'effetto della polpa contenuta nelle foglie fresce. I principali fornitori di gel di Aloe vera sono il nord America. Soltanto in Messico nel 2001 c'erano 525 ettari di superficie coltivata ad Aloe vera, il cui valore di mercato mondiale corrisponde a circa 30 milioni di dollari.

L' Aloe vera ha bisogno di almeno 320 giorni di sole l'anno, si nutre al 98% dall'aria e non sopporta pesticidi. Solamente dopo un periodo che va da 3 a 4 anni le foglie sono mature per la raccolta.